In Classe con ... - clicco la scuola

Vai ai contenuti

Menu principale:

In Classe con ...

Docenti
... MOODLE

Che cos'è Moodle?

Acronimo di Modular Object-Oriented Dynamic Learning Environment, Ambirnte per l'apprendimento modulare, orientato ad oggetti, è una piattaforma di e.learning, ovvero uno strumento didattico, con accesso ede utilizzo interamente web, che supporta la tradizionale didattica d'aula e permette al docente di pubblicare e rendere accessibile agli studenti il materiale didattico delle lezioni, di veicolare comunicazioni, di pubblicare informazionisul corso e sulle lezioni, di somministrare compiti/esercitazioni, test ed altro ancora.
Moodle è la piattaforma di e.learning più diffusa al mondo, in particolar modo nelle istituzioni accademiche e scolastiche, è una piattaforma distribuita con codice sorgente accessibile, in piwna aderenza ai dettami Open Source, utilizzabile senza pagamento di licenza.
A cosa serve Moodle?

Moodle permette ad un docente di ricreare un'aula "virtuale", un ambiente dedicato alla didattica, in cui poter proporre diverse risorse digitale che fanno da supporto alla didattica in aula
Con Moodle è possibile:
  • pubblicare materiali didattici;
  • sviluppare, pianificare e gestire diversi tipi di attività di valutazione;
  • gestire le comunicazioni con gli utenti.

Le Risorse

Le "Risorse" fanno riferimento a tutti quei materiali che un docente mette a disposizione degli studenti. Diversamente dalle attività, queste non prevedono l'interazione tra i partecipanti; sono materiale di varia natura che si possono solo fruire.
Tra le risorse troviamo:
  • il Fire, che può essere di varia natura
  • l'eventuale organizzazione di file in cartelle;
  • il link a siti esterni;
  • la pagina web, che permette di inserire testi, link, immagini;
  • il Libre, risorsa in cui è possibile organizzare i contenuti in capitoli e paragrafi;
  • l'Etichetta, è un'area di testo utile a differenziare e separare risorse e attività.

Le Attività

Le attività comprendono strumenti che sopportano la partecipazione attiva degli studenti. Le attività di dedault sono generalmente:
  • Attività per comunicare (Forum, messaggi, chat)
  • Attività per la rilevazione dati (Questionari, feedback, sondaggi)
  • Attività per creare sondaggi e prenotazioni (Prenotazioni, scelte)
  • Attività per creazione di test e sportelli di consegna (Quiz, compiti)
  • Attività per condividere materiale (Clossario, wiki, workshop, database)
  • Attività per costruire contenuti o esercitazioni (Lezioni)

ALCUNE NOTIZIE

Tra le attività istituzionali del CITICoRD (Centro Interateneo per le Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione nella Ricerca e nella Didattica) è previsto lo sviluppo di "servizi informatici di supporto alla didattica". Per questo motivo la struttura valuta costantemente le caratteristiche e le potenzialità dei sistemi di formazione via internet, sperimentando una serie di piattaforme software e-learning di tipo Open Source utilizzabili.
La scelta di un’analisi delle piattaforme e-learning di tipo open source, liberamente disponibili su internet, è stata effettuata non solamente per la possibilità di utilizzarle senza alcun costo, ma  grazie all'interesse e alla collaborazione delle più prestigiose università mondiali.
Lo studio del CITICoRD ha portato a selezionare la piattaforma Moodle, ritenendola particolarmente valida per le sue caratteristiche di completezza, affidabilità e facilità di utilizzo.
Altre piattaforme molto valide sono: ADA - CLAROLINE -FLE3
Ci sono assai meno ingrati di quanto si creda, perché ci sono assai meno generosi di quanto si pensi.
(Charles De Saint Evremond )
Clicco la scuola
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu